Tremonti non andrà in commissione banche: «folkloristica»

L’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti non andrà in audizione alla commissione di inchiesta sulle banche. Lo ha annunciato Pier Ferdinando Casini, precisando che Tremonti ha inviato alla commissione una memoria di 20 pagine. «Sono molto rammaricato – ha affermato Casini – e devo dire che le modalità con cui Tremonti ha declinato fanno parte dello stile: o lo si ha o non lo si ha. Io non ho modalità per obbligare l’onorevole Tremonti a venire», ha aggiunto.

In una lettera inviata a Casini, Tremonti motiva la sua scelta ricordando le critiche espresse a suo tempo dallo stesso Casini sulla commissione: «Concordo pienamente», ha scritto l’ex ministro «e oggi ancor più, dato il corso dei vostri lavori. Un corso che è stato prima accidentale e polemico, poi caotico e cinico e folkloristico, caratterizzato da attenzione o relativa disattenzione nella scelta dei temi e dei personaggi verso cui si svolge l’attività della commissione, selezione a volte casuale, ma a volte anche strumentalmente ed evidentemente compiacente o codarda».

Fonte: Huffington Post

Tags: ,