Ospedale Padova, Bitonci: «è il mio progetto, Giordani si vergogni»

«Non capisco cos’abbiano da festeggiare. Hanno fatto cadere un’amministrazione, hanno mandato via un commissario prefettizio che non si piegava ai loro ordini, presentato esposti in procura puntualmente archiviati, raccontato un sacco di balle ai padovani in campagna elettorale e inscenato una manfrina di sei mesi per poi, dopo un anno, fare esattamente la stessa cosa che avevo pianificato io. Altro che vittoria, dovrebbero vergognarsi». Così sul Corriere del Veneto a pagina 3, l’ex sindaco di padova Massimo Bitonci (in foto) attacca l’attuale primo cittadino Sergio Giordani e il suo vice Arturo Lorenzoni sul progetto del nuovo doppio polo ospedaliero cittadino approvato ieri.

«Il presidente Luca Zaia l’ha detto chiaramente. L’accordo di programma firmato – continua Bitonci – è perfettamente identico a quello predisposto dalla mia amministrazione, prima che venisse fatta cadere con un’ignobile congiura di palazzo. A tal punto che mi viene il sospetto che a loro non interessasse tanto l’area in cui realizzare il nuovo ospedale, quanto essere loro a gestire l’operazione».

Tags: ,