Tosi: «Salvini, facciamo la pace»

In un’intervista a “Un giorno da pecora” su Rai Radio 1, l’ex sindaco di Verona Flavio Tosi (in foto) ha rivolto un appello di pace a Matteo Salvini. Come riporta l’Arena di oggi a pagina 13, Tosi ha detto: «il sentimento di grande simpatia e stima è reciproco, ma le questioni personali sono una cosa, bisognerebbe anteporre ad esse l’interesse per andare ad elezioni uniti e provare a vincerle per governare questo Paese», ma non mancano le frecciatine: «io mi sono dimesso dopo un mese dall’elezione a parlamentare europeo, Salvini prende da dieci anni 16mila euro netti al mese. Berlusconi è stato premier, ha una grande capacità di governo, mentre Salvini, credo, non abbia amministrato nemmeno un condominio».

Sulla forza di coalizione di centrodestra che si presenterà alle elezioni nel 2018, Tosi ha commentato: «l’interesse comune è quello di lavorare insieme per il centrodestra e quindi credo Forza Italia». Chiude l’ex sindaco rivolgendosi direttamente al leader della Lega Nord: «caro Matteo, facciamo pace, il nostro elettorato si aspetta che tutte le forze lavorino insieme per vincere e governare nel 2018 e questo è prioritario rispetto a simpatie, antipatie e veti».