Lavoro, sempre più papà chiedono congedo parentale

I dati Inps riportati in una nota, confermano una crescita nel 2016, della richiesta di congedo parentale da parte dei neo-papà. Si parla di un incremento del 27,4% (+ 92 mila richieste). La percentuale di uomini sul totale dei beneficiari è passata dall’11,0% del 2012 al 18,4% del 2016. Il congedo (inizialmente di un giorno, poi di due), è stato introdotto nel 2013.

Il numero di lavoratori tra i dipendenti del settore privato che sono stati almeno un giorno nell’anno 2016 in congedo parentale è stato pari a 308.682, +3,24% rispetto all’anno precedente. Due anni fa, ricorda l’istituto, sono stati elevati i limiti temporali di fruibilità del congedo parentale da 8 a 12 anni e i limiti temporali di indennizzo a prescindere dalle condizioni di reddito da 3 a 6 anni: tali novità hanno contribuito sicuramente all’aumento del ricorso alla prestazione negli ultimi due anni passando da 283.734 beneficiari nell’anno 2014 a 308.682 nell’ultimo anno di osservazione, pari ad un 8,67% complessivo di incremento.

Ph: forum.imageslove.net