Bye bye Parlamento, ecco i big che non si candideranno nel 2018

Domani si conclude la legislatura e diversi volti noti del Parlamento hanno annunciato che non si ricandideranno. Tra i protagonisti famosi della politica italiana che non si presenteranno alle prossime elezioni, il grillino Alessandro Di Battista, che già alcune settimane fa ha fatto sapere che non si candiderà per fare il padre a tempo pieno. Anche il ministro Angelino Alfano, fondatore di Alternativa Popolare, non si presenterà alla prossima tornata elettorale, come pure la collega ministro Anna Finocchiaro (PD), alla sua ottava legislatura (è entrata in Parlamento nel 1987).

Non saranno della partita neppure Rosy Bindi, cinque legislature all’attivo, Vannino Chiti, quattro legislature, e Carlo Giovanardi (Forza Italia), in Parlamento dal 1992. Tra i nomi in forse, quello del ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, il presidente della Commissione banche, Pier Ferdinando Casini, e il senatur Umberto Bossi, che potrebbe essere lasciato a casa dalla nuova Lega non-più-Nord di Matteo Salvini.

r.a.
Fonte: Skytg24