Rischio valanghe, stato di attenzione fino a domani

Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione per nevicate fino alle ore 14.00 di domani, 28 dicembre. Il Centro segnala che il clima particolarmente rigido, anche dopo l’evento nevoso, favorirà la formazione e la persistenza di ghiaccio sulle strade. Anche il pericolo di valanghe sarà in progressivo aumento fino a diventare marcato (grado 3) nella giornata odierna.

Si potranno verificare distacchi spontanei di valanghe per lo più di medie dimensioni lungo i percorsi abituali sui versanti al di sopra dei 1500‐1600 metri che, nelle situazioni più esposte, potranno interessare la viabilità in quota, in modo particolare sui passi dolomitici. Pertanto, è stato dichiarato il livello di criticità per rischio valanghe arancio (preallarme) nelle Prealpi vicentine, Prealpi bellunesi, Alpago, Dolomiti meridionali e giallo (attenzione) altrove.