Lo dice la scienza, i supereroi inquinano troppo

Alla riunione annuale dell’American Geophysical Union gli scienziati si sono divertiti parlando di inquinamento. A suscitare l’ilarità uno studio provocatorio del geologo Miles Traer che ha calcolato i danni ambientali di alcuni supereroi famosi. Lo scopo è quello di far riflettere le persone sulla propria impronta di carbonio, in modo da sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dello stile di vita eco sostenibile.

L’unico irreprensibile è Superman, che sfrutta l’energia solare, mentre Batman e Spider-Man inquinano tantissimo. Il primo con le combustioni dei suoi vari mezzi, auto, moto e jet, il secondo con le ragnatele. Flash inquina solo spostandosi: produce 90 milioni di libbre di biossido. La morale di Traer è che ognuno di noi può contribuire a ridurre l’inquinamento cambiando anche di poco le proprie abitudini.

Fonte: Repubblica.it