Capodanno, profanato presepio dei caduti

A Segusino (Tv) la notte di Capodanno sono stati commessi diversi atti vandalici ai danni di giardini pubblici e decorazioni natalizie. Come riporta La Tribuna di Treviso a pagina 30, è stato preso di mira anche il presepio di Riva Secca, che è dedicato ai caduti della Grande Guerra. La statua del bambin Gesù è stata rimossa, le altre decorazioni spostate o danneggiate con petardi.

Secondo indiscrezioni uno dei responsabili sarebbe stato riconosciuto. Si tratta di un ragazzino, membro di una baby gang che in precedenza ha commesso altri atti simili in paese. I cittadini, che si sfogano anche sui social, sono intenzionati a sporgere denuncia e sperano che tale mancanza di rispetto possa avere fine.

(ph. Sei di Segusino se/Facebook)

Tags: ,