Onda anomala, turista veneta muore in Costiera Amalfitana

17:15  – Era originaria di Belluno la donna morta questa mattina sulla Costiera Amalfitana. «Siamo fortemente addolorati – ha dichiarato all’Ansa il sindaco di Praiano (Salerno), Giovanni Di Martino – siamo vicini alle famiglie coinvolte e, come amministrazione comunale, faremo sentire la nostra vicinanza anche in occasione delle esequie della donna. Le coppie, arrivate con una sola auto, stavano soggiornando in una struttura del centro cittadino. La donna, assieme al marito e all’altra donna, sono caduti in mare, mentre sulla banchina è rimasto il marito dell’altra signora. È stato lui a lanciare l’allarme al quale hanno prontamente risposto alcuni operai del servizio idrico. L’uomo, dopo aver buttato un salvagente nelle vicinanze della moglie, si è lanciato in acqua per aiutarla, mentre i passanti lo tiravano a riva dal salvagente stesso. Per l’altra coppia, invece, il recupero è stato più difficile in quanto erano già finiti al largo. È stata, infatti, necessaria una motovedetta della Guardia Costiera. I sopravvissuti sono stati portati in ospedale per accertamenti – ha concluso il sindaco- ma sembra che stiano bene, a parte una leggera ipotermia e il comprensibile stato di shock»

La turista veneta aveva 55 anni ed è deceduta mentre si trovava in vacanza sulla Costiera Amalfitana a causa di un’onda anomala. La tragedia è avvenuta stamattina a Praiano (Salerno). La donna era in compagnia di amici e tutti sono stati travolti dall’acqua. Tre di loro, compresa la vittima, sono finiti in mare. Una quarta persona si è tuffata nel tentativo di salvarli. L’onda ha portato via il corpo della donna e non si è potuto fare nulla. Fonte: Ansa – 16:08

Tags: