Lazise (Vr), anziano si suicida nel lago

Un uomo di 73 anni si è tolto la vita lasciandosi annegare nel lago di Lazise (Verona). L’anziano era ospite di una casa di riposo, ma essendo autosufficiente poteva entrare ed uscire in autonomia. I molti turisti presenti non lo hanno notato mentre si sedeva sulla sponda. Come scrive Enrico Presazzi sul Corriere del Veneto nell’edizione di Verona a pagina 5, un commerciante dei mercatini di Natale ha tentato di fermarlo. «L’ho preso per una manica, ma lui si è aperto la zip ed è scivolato giù – ha detto. -Ho visto quell’anziano seduto sulla base del lampione che sta qui alle spalle del mio banchetto. Sembrava un po’ confuso, ma non ci ho dato molto peso».

«Quando si è sporto dalla banchina, ho tentato di afferrarlo – continua il testimone – ma lui è scivolato giù slacciandosi il giubbino di lana. Mi sono spaventato e ho mollato la presa, facendo cadere anche quello in acqua. Ha fatto due bracciate e io nel frattempo avevo già chiamato il 118». L’anziano è stato soccorso subito dai sommozzatori, che purtroppo hanno potuto solo recuperare il corpo senza vita. Pare che soffrisse da tempo di depressione.

Tags: ,