Isola della Scala, sequestrati 15 cani maltrattati: uno è morto

12:15 – Denutriti, tenuti al gelo, in recinti fatiscenti e sporchi. Erano queste le condizioni dei 15 cani trovati nel comune di Isola della Scala, nel Veronese. Striscia la Notizia si era occupata del caso nelle scorse settimane e ieri è arrivata la convalida del gip per il sequestro, avvenuto già nel mese scorso da parte della forestale di Verona. Uno dei 15 cani, fattrici e riproduttori di razze bassotto e pinscher con alcuni cuccioli, purtroppo non ce l’ha fatta mentre gli altri sono stati affidati alle cure del Rifugio Leudica di Merlara (Padova), si stanno riprendendo e potranno a breve essere avviati all’affidamento a privati.

Gli indagati sono due allevatori e commercianti di animali della zona che rischiano non solo la contestazione della contravvenzione della detenzione in condizioni incompatibili con la natura degli animali, ma anche del reato di maltrattamento di animali, aggravata dal decesso di uno degli esemplari.

Oltre ai cani, sono stati trovati anche numerosi uccelli esotici tutelati dalla Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie animali e vegetali minacciate di estinzione (Cites). Ulteriori accertamenti hanno evidenziato che erano detenuti e venduti illegalmente. (Fonte: Ansa – 16/01 19:02)

 

Proprio ieri la Lega nazionale per la difesa del cane aveva denunciato due episodi di uccisione di due cani a colpi di fucile e di forca. Nel comunicato dichiarava: «la cattiveria umana nel veronese sta toccando altissimi livelli in questo ultimo periodo».

Foto d’archivio

Tags: ,

Leggi anche questo