Venezia-Udine, kosovaro molesta ragazze: botte al capotreno

Attimi di paura qualche giorno fa sul treno regionale Venezia-Udine. Come scrive Diego Bortolotto su La Tribuna, poco dopo le 22 un kosovaro di 30 anni ha scatenato il caos insultando pesantemente 3 ragazze nel vagone del treno 11072 in transito nei pressi della stazione di Conegliano. Le tre giovani spaventate sono state soccorse dal capotreno che ha tentato di calmare il giovane. Ma alla richiesta di documenti e biglietto, il kosovaro ha aggredito il capotreno con calci e pugni ferendolo lievemente.

Il 30enne è stato poi fermato da una pattuglia della Polfer salita sul treno a Conegliano. Il treno ha poi potuto proseguire normalmente e il capotreno è stato medicato in ospedale. Nei confronti del giovane è scattata la denuncia a piede libero per violenza e resistenza a pubblico ufficiale ed adesso è in attesa di giudizio. L’episodio, l’ultimo di una serie di aggressioni sui treni in Veneto, si è verificato alcuni giorni fa ma è stato reso noto solo ieri dalla Questura di Udine.

Tags: , ,

Leggi anche questo