Vicenza, Fondazione Roi: nuovo cda tra Accademia e Diocesi

Dopo il fallimento della Banca popolare di Vicenza nella città del Palladio si deve decidere il futuro della Fondazione Giuseppe Roi, ente culturale attualmente gestito dal sociologo e politologo Ilvo Diamanti. Come riporta Il Corriere del Veneto nell’edizione di Vicenza e Bassano a pagina 9, nel cda di ieri si è parlato della possibilità di modificare solo il punto 6 dello statuto, quello relativo alle nomine. Ciò dovrà avvenire entro aprile, quando scadrà il mandato degli attuali vertici.

Dopo le voci sulla possibilità di un ruolo per il vicesindaco Jacopo Bulgarini d’Elci, le ipotesi più solide su chi dovrà nominare il nuovo cda sembrano quelle dell’Accademia Olimpica e della Diocesi. Nella prossima riunione del consiglio si dovrà decidere la terza istituzione, che dovrebbe essere la biblioteca Bertoliana. I membri del cda sono sette, ma ne bastano tre per nominare gli altri.

Tags: , ,

Leggi anche questo