Autonomia Veneto, arriva proposta governo

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Dopo due mesi di trattative, il governo ha inviato alla Regione Veneto la bozza dell’intesa sull’autonomia. «Stiamo analizzando la bozza da qualche giorno – fa sapere il governatore Luca Zaia -. È in corso da parte dei nostri tecnici una analisi puntuale delle competenze sulle cinque materie sulle quali abbiamo negoziato (a istruzione, lavoro, ambiente, rapporti con l’Ue, sanità, ndr) , anche per verificare se quanto in bozza corrisponde oppure no alle questioni trattate al tavolo romano».

Come scrive Marco Bonet sul Corriere del Veneto a pagina 2, il tema sarà al centro del confronto con la delegazione governativa trattante già convocata a Palazzo Balbi per domani. «Ci sono molti aspetti da valutare – continua Zaia – per noi deve assolutamente uscire dall’accordo il sistema di calcolo della spesa storica, che significherebbe essere parametrati a ciò che spendiamo storicamente e penalizzare oltremodo il Veneto». Secondo gli accordi presi con il sottosegretario agli Affari regionali Gianclaudio Bressa, i contenuti della bozza non saranno resi noti prima della firma e in ogni caso il tema sarà tenuto al di fuori della campagna elettorale.

Tags: ,

Leggi anche questo

  • Adriano Tolomio

    A Zaia va riconosciuto di avere sempre creduto all’autonomia del Veneto, nonostante gli appelli della sinistra all’astensionismo!Ce ne ricorderemo il 4 marzo!

  • Ilario Fantuzzi

    Ma Bressa è candidato? Anche lui è transitato da Belluno a Bolzano, ma ora a Bolzano c’è la Boschi