«Mose, servono almeno 94 milioni per risolvere criticità»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

12:25 – I commissari straordinari del Consorzio Venezia Nuova hanno inviato un dossier al Ministero delle infrastrutture e al Provveditorato alle opere pubbliche, in cui analizzano punto per punto tutte le criticità del Mose. «Corrosione e ossidazione delle cerniere, buchi nei tubi sott’acqua, cedimenti dei cassoni sul fondale delle bocche di porto e la lunata, la diga al largo danneggiata che rischia di crollare ancora. Senza parlare del jack-up, la nave attrezzata costata 52 milioni di euro che ancora non funziona e dei sedimenti e dei detriti che si accumulano sul fondale in quantità “superiore al previsto”».

«Per risolvere le criticità riscontrate – scrivono l’avvocato Giuseppe Fiengo e l’ingegnere Francesco Ossola, amministratori straordinari del consorzio – ci vorranno almeno 94 milioni di euro». (Fonte: Ansa – 10:09)

Tags: , ,

Leggi anche questo