Montecchio (Vi), sequestrati beni della mafia

Nell’ambito di una maxi-operazione antimafia partita da Caltanissetta la Dia ha ordinato il sequestro della società Montecchio Bowling srl di Montecchio (Vi), che ha come sede la nota sala giochi sita ad Alte Ceccato (Vi), che per il momento è ancora aperta. Come scrive Andrea Alba sul Corriere del Veneto nell’edizione di Vicenza e Bassano a pagina 9, il boss della mafia Cristoforo Palmeri, che ha subito il sequestro di altre 7 attività a Gela (Sicilia),  aveva creato questa società fittizia indicando come sede la sala bowling e biliardo di Alte Ceccato, che però è gestita da un’altra società, del tutto in regola.

«Nel caso di un processo a carico di questa persona – ha dichiarato il sindaco di Montecchio Milena Cecchetto- valuteremo la possibilità di costituirci parte civile per tutelare l’immagine della nostra città, che non ha mai avuto a che fare con la mafia». Gli esponenti locali di Lega e Pd si dicono preoccupati delle infiltrazioni mafiose nel territorio veneto.

(ph: Bowlingvicenza.it)

Tags: ,