Fondazione Roi, chiusa una delle cause decise da Zonin

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Delle cause intentate da Gianni Zonin poco prima di lasciare nel luglio 2016 la presidenza della Fondazione Roi (le altre due sono contro Barbara Ceschi, nipote del defunto marchese Boso Roi e Alessio Mannino direttore di Vvox), una è stata chiusa con un accordo fra l’ente, ora guidato da Ilvo Diamanti (in foto) e Giovanni Coviello, ex direttore di VicenzaPiù. Zonin e il cda di allora avevano chiesto un risarcimento danni in sede civile di 1 milione di euro. Ne dà notizia in una nota lo stesso Coviello, oggi candidato alle politiche in Veneto per la lista Insieme.

Tags: , ,

Leggi anche questo

  • Giorgio Marcon

    ovvio che sara’ cosi anche per le altre due. stesse impostazioni.

  • Paolo Maria Ciriani

    …., ma cosa c’entra Coviello? Sarebbe poi utile sapere se la Fondazione ci ha rimesso soldi.