Arsenale Verona, Tar dà ragione a Sboarina

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Vittoria del sindaco di Verona Federico Sboarina sul restauro dell’Arsenale: il Tar del Veneto ha dato ragione al Comune, respingendo il ricorso di Italiana Costruzioni contro l’affossamento del project financing. «Evidentemente, i dilettanti allo sbaraglio non eravamo noi, ma altri…», ha commentato Sboarina. La vicenda risale alla giunta Tosi, che aveva varato una variante urbanistica per rendere attuabile il progetto, revocata in seguito dalla nuova giunta.

La ditta aveva fatto ricorso al Tar, che ora si è espresso a favore dell’operato del sindaco, spiegando che il comportamento della giunta è stato legittimo e «ragionevole». Come riporta Lillo Aldegheri sul Corriere di Verona a pagina 5, il Tar ha sottolineato che l’Amministrazione ha piena discrezionalità sui project financing e che Italiana Costruzioni era consapevole del rischio che la proposta non venisse realizzata. Pertanto, l’abbandono del progetto non dà diritto «ad alcuna pretesa risarcitoria e nemmeno indennitaria».

Tags: , ,

Leggi anche questo