Lago di Garda, lavoratori stagionali cercasi

C’è carenza di personale turistico sul Benaco. A lanciare l’allarme è l’Ente Bilaterale del Turismo Gardesano: in particolare, come scrive Valeria Zanetti su l’Arena a pagina 9, mancano baristi e professionisti della cucina. «I problemi sono generati da un concorso di cause», spiega Giovanni Altomare, coordinatore dell’Ebt Gardesano. «La generale ripresa economica ha assorbito personale che negli anni della crisi si rivolgeva a noi anche solo per lavorare pochi mesi». Inoltre, l’abolizione dei voucher, «già l’anno scorso ha messo fuori gioco una parte del personale disponibile al lavoro occasionale, in particolare i giovanissimi».

L’ente invita professionisti del settore e giovani studenti a iscriversi al servizio gratuito “Incontro domande offerte lavoro”, compilando il modulo “Cerca Lavoro” sul sito www.ebtgardesano.it. La soluzione, per il presidente dell’Ebt, Marco Lucchini, «sarà rafforzare un filo diretto con le scuole turistiche del territorio per non disperdere gli investimenti fatti in formazione, per agevolare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro e aiutare le imprese ricettive gardesane a organizzare per tempo la selezione del personale. Può essere d’aiuto anche una condivisa organizzazione dell’alternanza scuola lavoro: serve a far comprendere ai ragazzi quanto sia appagante l’arte dell’ospitalità e il contatto diretto con persone provenienti da tutto il mondo».

Tags: , ,

Leggi anche questo