We croak, l’app che ci ricorda che moriremo

Nello store di Google Play, tra le app disponibili per essere scaricate su Android, ce n’è una il cui nome è tutto un programma: “Memento mori – We croak our time“, che sostanzialmente significa “non dimenticare che tutti dobbiamo crepare prima o poi”. Lo scopo di quest’applicazione è tutt’altro che lugubre, anzi, è quello di aiutarci ad apprezzare di più la vita e a non perdere tempo con pensieri negativi e lamentele futili.

«Nell’antica Roma la frase “ricordati che devi morire” veniva pronunciata durante la marcia trionfale che accompagnava i generali al ritorno da una battaglia vinta – si legge nella descrizione dell’app, e ancora – dietro al comandante c’era uno schiavo obbligato a dirgli di continuo che nonostante la gloria temporanea rimaneva un essere mortale. Questo aveva lo scopo di impedire che il generale si montasse la testa adagiandosi sugli allori e di tenerlo vigile per le prossime sfide. Il tempo è una delle risorse più importanti e insostituibili. Non perdere solo un secondo della tua vita». “We croak” manda 5 volte al giorno dei reminder sulla nostra caducità accompagnati da citazioni di personaggi illustri sulla morte.

(ph: Phil Hackett – Observer)

Tags:

Leggi anche questo