Cresce l’occupazione in Veneto: 34 mila nuovi posti nel 2017

Cresce l’occupazione in regione, dove nel 2017 i posti di lavoro  sono aumentati di 34.000 unità. Sono i dati della Bussola sul mercato del lavoro veneto, a cura dell’Osservatorio di Veneto Lavoro. I dati relativi al quarto trimestre del 2017 confermano il trend di crescita registrato nel biennio 2015 e 2016, rispettivamente 43.900 nel 2015 e 34.200 nel 2016, per un totale di circa 112.000 nuove posizioni di lavoro in tre anni. L’aumento dei posti di lavoro ha interessato diffusamente i comparti produttivi, ma a trainare la crescita sono stati soprattutto il commercio, il turismo, l’ingrosso e logistica e l’istruzione.

La crescita in corso è dovuta soprattutto all’aumento dei contratti a termine e in misura più ridotta dei contratti di apprendistato; le posizioni a tempo indeterminato, invece, hanno registrato un calo di 17.200 posti. Il numero dei contratti di lavoro intermittente è più che raddoppiato rispetto al 2016, con 55.100 attivazioni nel 2017 contro le 27.000 dell’anno precedente. Ancora in crescita il ricorso ai tirocini con 47.300 attivazioni nel corso dell’anno.

Tags: , ,

Leggi anche questo