Voci nella testa, 20enne va in chiesa e si strappa gli occhi

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Una voce nella testa le chiedeva un sacrificio per guadagnarsi il paradiso. Per questo motivo la 20enne Kaylee Muthart di Anderson, in Carolina del Sud si è recata di fronte alla chiesa e, sotto l’effetto di droghe pesanti, si è cavata gli occhi. L’episodio risale all’inizio del mese, ma solo ieri la madre della ragazza ha diffuso la notizia, nel tentativo di mettere in guardia i giovani dal pericolo dell’uso di sostanze stupefacenti.

I fedeli, udite le urla della ragazza, sono usciti dalla chiesa tentando di soccorrerla, ma la ragazza, in preda di un delirio allucinogeno, si era già tolta un occhio e non si lasciava avvicinare. Prima dell’arrivo dell’ambulanza, la giovane è riuscita a strapparsi anche l’altro occhio. La madre ha raccontato che Kaylee era diventata dipendente dalla metanfetamina da almeno sei mesi. Ora inizierà la riabilitazione da cieca, mentre la famiglia ha avviato una raccolta fondi per donarle un cane guida.

Fonte: NYPost

Tags:

Leggi anche questo