In Polonia Hitler diventa un calzino: polemiche

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

In Polonia un’azienda che produce calzini ha disegnato un modello “business” ispirato ad Adolf Hitler. Il volto disegnato infatti ricorda quello del Führer e le due x fanno pensare alla svastica. Nella descrizione si fa riferimento al fatto che il prodotto è adatto a «mettere ordine nel cassetto dei calzini». La denuncia arriva in un comunicato del presidente dello “Sportello dei diritti” Giovanni D’Agata. La notizia è circolata negli Stati Uniti e ha scatenato le proteste dei vertici del Memoriale e del Museo di Auschwitz-Birkenau.

L’azienda produttrice, Nanushki, ha cambiato il nome ai calzini: da Adolf a Patrick. Nella descrizione del prodotto ora si legge: «un broker, finanziere, uomo d’affari e filantropo. Un intelligente stratega e un leader nato. Controlla l’ordine nel cassetto dei calzini ed è molto efficiente. Nel suo tempo libero concepisce e disegna un piano per conquistare il mondo». Né l’azienda, né i suoi dipendenti sembrano particolarmente preoccupati o impensieriti dall’accostamento tra il loro prodotto e Hitler.

(ph: Sportellodeidiritti.org)

Tags:

Leggi anche questo

  • don Franco di Padova

    Più dei calzini, mi preoccupano i pensosi preoccupati…