In Polonia Hitler diventa un calzino: polemiche

In Polonia un’azienda che produce calzini ha disegnato un modello “business” ispirato ad Adolf Hitler. Il volto disegnato infatti ricorda quello del Führer e le due x fanno pensare alla svastica. Nella descrizione si fa riferimento al fatto che il prodotto è adatto a «mettere ordine nel cassetto dei calzini». La denuncia arriva in un comunicato del presidente dello “Sportello dei diritti” Giovanni D’Agata. La notizia è circolata negli Stati Uniti e ha scatenato le proteste dei vertici del Memoriale e del Museo di Auschwitz-Birkenau.

L’azienda produttrice, Nanushki, ha cambiato il nome ai calzini: da Adolf a Patrick. Nella descrizione del prodotto ora si legge: «un broker, finanziere, uomo d’affari e filantropo. Un intelligente stratega e un leader nato. Controlla l’ordine nel cassetto dei calzini ed è molto efficiente. Nel suo tempo libero concepisce e disegna un piano per conquistare il mondo». Né l’azienda, né i suoi dipendenti sembrano particolarmente preoccupati o impensieriti dall’accostamento tra il loro prodotto e Hitler.

(ph: Sportellodeidiritti.org)

Tags:

Leggi anche questo