Borghi (Lega): «governo centrodestra-M5S? Non lo escludo»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il responsabile economico della Lega Claudio Borghi dice la sua sulle possibili coalizioni necessarie per poter creare un governo. «Salvini ha escluso un governo Lega-M5s. Ma centrodestra-M5s sarebbe tutta un’altra storia. Un governo così composto avrebbe una maggioranza schiacciante e potrebbe trovare più di un tema di convergenza».

Borghi spiega che «ci dovrebbe essere un’apertura per tentare di andare a vedere se c’è un minimo comune denominatore con il M5s. Questo significherebbe abbandonare qualcosa del programma, ma di punti comuni ce ne sarebbero tanti: uno fra tutti quello di togliere dalla Costituzione il pareggio di bilancio. Certo, se prevalgono le tattiche di partito allora tutti vorranno tornare a votare domani per qualche punto percentuale in più. Ma se invece si provasse a pensare che si vota tra 5 anni allora un tavolo globale lo farei».

Fonte: Tgcom24

Tags: ,

Leggi anche questo