Venezia, sequestro ex Vida: sgomberato locale occupato

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

17:50 – Il tribunale di Venezia ha chiesto il sequestro penale preventivo dell’ex trattoria Vida, in zona Campo San Giacomo dell’Orio. Questa mattina è stato effettuato lo sgombero. Tra le motivazioni del provvedimento si legge «sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro disposto nel corso di un procedimento penale o dall’autorità amministrativa» e «violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro disposto nel corso di un procedimento penale o dall’autorità amministrativa».

Il segretario del Pd di Venezia Giorgio Dodi e la consigliera comunale del Pd Monica Sambo, in un comunicato su Facebook scrivono: «cittadini veneziani ed associazioni attive in città da mesi presidiano la Vida per opporsi alla ennesima vendita di un immobile pubblico sottratto alla collettività. In questi mesi invernali i bambini e i cittadini veneziani hanno trovato un luogo accogliente e ricco di attività e di giochi, in un campo che ancora rimane vissuto. Non manca una nota di polemica nei confronti delle amministrazioni locali e regionali: «chiediamo sia a Zaia, con i nostri consiglieri regionali, sia all’amministrazione comunale, di dare un chiaro segnale di difesa nei confronti di chi vive la città. Clamoroso – conclude il comunicato – che lo sgombero sia avvenuto proprio il giorno successivo alle elezioni». (Fonte: Ansa 13:07)

(ph: Facebook – PD Venezia)

Tags: , ,

Leggi anche questo