Vicenza chiama Tokyo, torna il festival “Haru no kaze”

Dal 16 al 25 marzo torna “Haru no Kaze – Il Giappone a Vicenza”, il festival della cultura giapponese organizzato dall’assessorato alla crescita del Comune in collaborazione con l’associazione Ukigumo. La manifestazione, giunta alla decima edizione, negli anni ha fatto di Vicenza un punto di riferimento per gli appassionati delle arti e della cultura nipponica, diventando in breve tempo una manifestazione di livello nazionale. Il programma di “Haru no kaze 2018” – che in giapponese, significa “Vento di primavera” – ripropone iniziative di successo, come la lavorazione del bonsai o la conoscenza della cucina e dei giochi giapponesi Shogi e Kendama insieme al gioco del Go.

Seguendo poi una formula ormai collaudata e apprezzata dal pubblico, verranno proposte rassegne espositive, incontri culturali e workshop con dimostrazioni suggestive, come la vestizione del kimono e la conferenza con performance live di danza Butoh. L’inaugurazione della manifestazione è in programma venerdì 16 marzo alle 10.30 nella sala degli Stucchi a Palazzo Trissino, alla presenza del console generale aggiunto del Giappone Makoto Tominaga. Il programma completo della manifestazione è disponibile sul sito dell’associazione Ukigumo.

(Ph. Ass. Ukigumo / Facebook)

Tags: ,

Leggi anche questo