Mestre, schiaffeggia bimbo senegalese: «tornate a casa vostra»

A Mestre una donna anziana ha dato uno schiaffo a un bambino figlio di un immigrato. Come scrive Vera Mantengoli su La Nuova Venezia a pagina 20, un uomo senegalese sposato con un’italiana si trovava in ascensore con suo figlio. Il bimbo ha schiacciato un bottone a caso e la donna, forse nel tentativo di fermarlo, gli ha schiaffeggiato la mano. Quando il padre le chiesto come mai lei avrebbe risposto: «non ne possiamo davvero più di voi immigrati, tornatevene a casa vostra».

«Pochi si fermano a guardare indietro nel passato e a riconoscere che dietro a quelle frase “tornatevene a casa vostra”, ci sono secoli di colonizzazione in cui noi eravamo a casa loro – ha commentato la madre del bambino, veneziana che da anni si occupa di integrazione. «Tra gli slogan c’è quello di dire: se sei qui deve fare tuoi i nostri valori – aggiunge -. Ma guardando come sta la nostra società mi domando: quali sono i nostri valori?».

(ph: Bisceglieindiretta.it)

Tags: ,

Leggi anche questo