Giornata mondiale della felicità, 10 cibi che aiutano a trovare il sorriso

Oggi è la Giornata mondiale della Felicità indetta dall’Onu. A volte, si sa, la felicità arriva dalle piccole cose e una di queste è sicuramente il cibo. In occasione di questa allegra ricorrenza, Uber Eats, la piattaforma che si occupa di consegna di cibo a domicilio in collaborazione con Jozef Youssef, chef e studioso di gastronomia sperimentale, hanno stilato una classifica dei 10 cibi che, secondo test scientifici, aiutano a produrre serotonina, più nota come neurotrasmettitore della felicità.

 

PATATA DOLCE

colore vibrante e sapore morbido, questo delizioso amido complesso ti fa fare il pieno di serotonina

 

 

 

 

 

SALMONE

 

Anche qui colori vivaci, oltre alla serotonina è un cibo molto ricco di acidi grassi omega-3, utili al cervello.

 

 

KALE IL CAVOLO RICCIO

croccante e ricco di amici complessi che stimolano la produzione di serotonina

 

 

 

 

 

 

BANANA

un grande sorriso giallo: questo frutto è ricco di antiossidanti, vitamine e alimenti prebiotici che aiutano con la digestione

 

 

 

 

MIRTILLI

piccolo quanto potente, i mirtilli contengono speciali antiossidanti chiamati flavonoidi carotenoidi e altri composti antiossidanti come la vitamina A, C, E, selenio, zinco e fosforo.

 

 

 

 

CARNE ROSSA

una buona fonte di triptofano che è essenziale nella produzione di serotonina e fornisce una serie di nutrienti essenziali, come proteine, zinco e vitamina B12.

 

 

 

 

 

 

 

 

MANGO

il suo aroma inebriante vi conquisterà. E’ ricco di antiossidanti, vitamine e minerali.

 

 

 

 

 

 

 

CIOCCOLATO

non poteva di certo mancare nella nostra classifica: prebiotico e antiossidante, è uno dei cibi più noti per chi cerca un sorriso

 

 

 

 

 

NOCI

sono note per essere estremamente utili al nostro cervello: sono ricche di antiossidanti e contengono anche una serie di altri composti neuroprotettivi, tra cui la vitamina E, l’acido folico, la melatonina, grassi omega-3.

 

 

 

 

KIMCHI (O CRAUTI)

sapore e colore forte, per questo alimento prebiotico. I batteri dell’acido lattico formati durante la fermentazione del kimchi possono anche aiutare il corpo a combattere i pesticidi.

Tags: