“Morfeo” Dalla Rosa e il centrosinistra da catalessi

Il candidato sindaco Pd ha inaugurato la campagna per le elezioni comunali. Primi effetti? Soporiferi

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Ieri sera, 21 di marzo, inizio di primavera: contornato dai suoi cari, Otello Dalla Rosa ha aperto la campagna elettorale da candidato sindaco del centrosinistra per le amministrative al Teatro Comunale di Vicenza, strapieno di truppe cammellate di democratici votanti in altri Comuni, e anche di qualche vicentino.

Vvox aveva sul posto un suo inviato, armato delle migliori intenzioni. Pur tuttavia, cari lettori, non siamo in grado di darvi alcun resoconto del Grande Evento. Era infatti così scoppiettante che il nostro uomo si è addormentato quasi subito. Quando si è svegliato, ha chiesto in giro, ma intorno si erano addormentati tutti prima di lui.

L’unica notizia che possiamo darvi è quella raccolta da un intrepido sostenitore in cura per una grave forma di insonnia. A suo dire la serata ha marcato un forte segno di discontinuità con l’amministrazione uscente: ad essere stati più seguiti e applauditi, infatti, sono stati gli interventi del vigente sindaco Variati e del suo vice Bulgarini.

Tags: , , ,

Leggi anche questo

  • zenocarino

    povera Vicenza