Paura in Francia, attacco terroristico a Carcassonne: ucciso assalitore [VIDEO]

Paura nel sud della Francia. Come scrive ilfattoquotidiano.it, questa mattina a Carcassonne, ai piedi dei Pirenei francesi, un uomo ha sparato contro due poliziotti e si è barricato in un supermercato tenendo in ostaggio le persone che erano all’interno. L’uomo ha dichiarato di appartenere allo Stato islamico e la cosa è stata confermata dall’Isis che ha rivendicato l’attacco.

Il ministero dell’Interno ha informato che un’operazione di polizia è in corso e di non diffondere notizie senza conferme. Secondo il sindaco di Trèbes, Eric Menassi, citato dal quotidiano La Depeche du Midi. ha ucciso il macellaio del supermercato “Super U”.

Ph: Twitter 

+++AGGIORNAMENTO 13:15+++

Alcuni media riferiscono che gli attentatori potrebbero essere due e che prima di entrare nello store si è sentito urlare “Allah Akbar”. L’attentatore, di circa 30 anni, secondo il giornale locale La Depeche du Midi, avrebbe detto di voler «vendicare la Siria. State bombardando la Siria, morirete». Sarebbe armato di diverse bombe a mano. Il sindaco di Trebes, Eric Menassi, ha dichiarato che i clienti e il personale del supermercato sono usciti dall’edificio: l’assalitore sarebbe ora da solo all’interno della struttura con un ufficiale della gendarmeria. Il sindaco ha inoltre parlato di «due vittime» e di «una decina di feriti».

+++AGGIORNAMENTO 15:10+++
Le teste di cuoio francesi hanno ucciso l’autore dell’assalto. Il bilancio dell’attacco è di tre vittime, mentre sono due le persone rimaste ferite. Inoltre emerge che prima di entrare nel supermercato, l’assalitore aveva rubato un’auto, ferendo gravemente il conducente ed uccidendo il passeggero. L’uomo è un marocchino di 25 anni già schedato per radicalizzazione. Aveva chiesto il rilascio di Salah Abdeslam, unico superstite degli attentati parigini del 13 novembre 2015, attualmente in carcere in Francia.