«Chiudere ospedali psichiatrici giudiziari? Un errore»

Ieri mattina c’è stata un’aggressione da parte di un detenuto ai danni di un agente carcerario di Santa Maria Maggiore, a Venezia. Come riporta il Corriere del Veneto a pagina 15 dell’edizione di Venezia, Secondo il sindacato Sappe aver abolito gli ospedali psichiatrici giudiziari non è stata una buona idea.

Il detenuto in questione ha problemi psichici accertati. La guardia se la caverà con 4 giorni di prognosi. Il contatto con il sangue del’aggressore lo obbligherà ad analisi e profilassi. «Questi soggetti sono abbandonati a loro stessi, senza alternative valide agli opg – ha commentato il segretario regionale del Sappe Giovanni Vona – . Inoltre il sistema con le celle aperte 8 ore non funziona: i detenuti non fanno niente e restano nell’apatia».

Tags: ,

Leggi anche questo