Sparatoria a Montecchio (Vi), indagati due carabinieri

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

I due carabinieri coinvolti in una sparatoria a Montecchio Maggiore (Vicenza) nella notte tra venerdì e sabato saranno iscritti nel registro degli indagati per lesioni colpose. Lo riporta Diego Neri sul Giornale di Vicenza a pagina 12: per il procuratore Antonino Cappelleri si tratta di «un atto dovuto». Indagato anche il ferito, Michele Liberti, 28enne foggiano, per furto o associazione a delinquere finalizzata ai furti.

I due militari, in servizio al nucleo radiomobile della compagnia di Valdagno, hanno sparato alla Fiat Punto in fuga ferendo gravemente alla schiena il giovane, ricoverato all’ospedale San Bortolo, dopo un lungo intervento chirurgico. Spetterà agli esperti balistici capire se anche i fuggitivi, che sono scappati a piedi, abbiano esploso dei colpi. «Se anche le persone in fuga hanno sparato è un dato che va provato», ha riferito Cappelleri.

Tags: , ,

Leggi anche questo

  • don Franco di Padova

    Mi raccomando, troviamo con grande cura una colpa dei carabinieri e poi precipitiamoci a dare un grande risarcimento al povero foggiano “Indagato per furto o associazione a delinquere finalizzata ai furti.”.
    Si potrebbero risarcire anche i compagni di merende per la fatica richiesta dalla fuga e per ragioni “sociali”, con le quali si usa giustificare le cose più inique.

  • Adriano Tolomio

    Ma il foggiano non c’entra niente, lui si trovava fuori casa per caso!