Nostalgici della Lira, buone notizie: la vecchia moneta sta tornando

Nostalgici della Lira, ci sono buone notizie per voi: la vecchia moneta sta tornado. La ritroveremo, infatti, nell’universo delle monete digitali. La Lira 2.0 nasce dal progetto nato nel 2017 e denominato Itl, Italian Lira. «ITL – si legge nel sito – è una criptovaluta senza il controllo di banche o governi. ITL è stato sviluppato da un team di giovani che vivono in 5 continenti e collegati da un singolo progetto: creare un sistema di pagamento indipendente dai governi. ITL (Italian Lira) è un’invenzione rivoluzionaria. Il suo significato essenziale è la digitalizzazione del denaro».

«Con Lira Italiana è possibile effettuare transazioni di denaro in ogni parte del mondo – si legge nella presentazione – ma soprattutto nell’arco di pochissimi secondi grazie alla blockchain di Ethereum. Il token permette tra le altre cose di avere il controllo totale delle proprie informazioni finanziarie, il tutto in completa sicurezza».

Il progetto di ITL è stato pensato in tre fasi. La prima, già conclusa, prevedeva la formazione di un gruppo di sviluppatori che mettessero a punto i token ITL. Entro il 2019, poi, dovrebbe arrivare il sito web la vendita dei token fino ad arrivare al 2022 con lo sviluppo e la distribuzione di sistemi di pagamento wireless per dispositivi mobili.