L’Aquila, 9 anni dopo il disastro la terra trema ancora

Alle 3.18 della notte una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 è stata registrata a L’Aquila. Dai dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) si apprende che l’epicentro della scossa è stato 7 chilometri a est del capoluogo abruzzese, ad una profondità di 20 km. Paura tra la popolazione, ma al momento non si registrano danni o feriti. Una seconda scossa più lieve, di magnitudo 2, è seguita 12 minuti dopo la prima. L’Aquila e la sua provincia ancora si devono riprendere dal tremendo sisma di magnitudo 6.3 avvenuto il 6 aprile del 2009, quasi 9 anni fa, che ha causato oltre 300 vittime ed enormi danni ai centri abitati.

Tags: