«Leroy Merlin all’ex Foro Boario, portiamo il Comune in tribunale»

«Se il Comune firmerà la convenzione con i privati, presenteremo tre esposti. Uno in procura, uno alla Corte dei Conti e uno all’Anac (l’Autorità nazionale anticorruzione presieduta dal magistrato Raffaele Cantone)». Lo hanno dichiarato i portavoce del Comitato Cattedrale Davanzo di Padova, che si batte contro la costruzione di un centro commerciale Leroy-Merlin all’ex Foro Boario di Corso Australia.

Come scrive Davide D’Attino sul Corriere del Veneto nell’edizione di Padova a pagina 9, il progetto presentato a ottobre avrà durata di 50 anni, ma alcuni preferirebbero che la struttura venisse riqualificata per la realizzazione di opere pubbliche. «È inammissibile – sostengono i cittadini e commercianti della zona – che un patrimonio immobiliare che appartiene a tutti i padovani venga svenduto, anzi regalato, a una società privata per realizzare l’ennesimo centro commerciale».

(ph: Facebook – Cattedrale Davanzo)