Verona, Bertucco: «poche entrate da Arena Extra»

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune sulla società Arena Extra

Ho chiesto agli uffici comunali di realizzare un prospetto delle somme incassate dal Comune di Verona provenienti da Arena Extra. Tra le varie finalità di questa società, infatti, ci sarebbe anche il sostegno alle spese di manutenzione del millenario anfiteatro usato come palcoscenico rock e pop. Sorprendentemente ma non troppo, dalle carte emerge che, a parte l’anno 2010, quando fu versato al Comune un canone di concessione dell’anfiteatro di 722 mila euro, Arena Extra fino al 2016 non ha mai portato un solo centesimo nelle casse comunali.

Le entrate in favore del Comune riprendono soltanto nel 2017, allorché vengono versati circa 118 mila euro provenienti da “conguagli di canone di affitto” per vari concerti (David Gilmour, Black Sabbath, Adele) più altri 117 mila euro di “ricavato dalla vendita dei biglietti omaggio” (la misura di austerità promossa dal Sindaco Sboarina). Dunque, pur nella difficoltà di decifrare i bilanci di Arena Extra e della stessa Fondazione Arena in merito all’attività extralirica, pare doversi concludere che i concerti e gli eventi rock e pop non servono a preservare l’anfiteatro in quanto il ricavato di tale attività risulta appena sufficiente a coprire quella sorta di “contratto di servizio” che frutta ogni anno a Fondazione Arena 1 milioncino di euro a titolo di rimborso spese per l’attività di allestimento e disallestimento dei palchi svolta dalle maestranze tecniche della Fav.

Nel milioncino – cifra stabilita da convenzione tra Fav e Comune – sono compresi anche i canoni di affitto dell’Arena. Sempre la convenzione stabilisce che eventuali entrate da extralirica eccedenti il rimborso spese pattuito con Fondazione Arena, vengano incamerate dal Comune. Ma come abbiamo visto non c’è nessuna eccedenza. Per avere un quadro più completo del giro di soldi tra Comune, Arena Extra e Fondazione Arena si dovrebbero acquisire anche i dati relativi alle spese vive di Arena Extra, ma a distanza di quasi 10 anni non è dato sapere nemmeno i compensi degli amministratori. Chiederò di far luce su questi intrecci in una commissione consiliare.

Michele Bertucco

consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune

Tags: ,