“Foiba Rossa”, Giordani fa dietrofront

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Ieri il Comune di Padova ha deciso di concedere una sala per la presentazione di un fumetto che era diventato un vero e proprio caso politico nella città del Santo. Accuse pesanti al sindaco Giordani erano arrivate dall’assessore Elena Donazzan, che sarà presente questa sera alle 18:30 all’ex Fornace Carotta di via Siracusa, dove avverrà la presentazione assieme all’autore di “Foiba Rossa“, Emanuele Merlino. Come riporta Il gazzettino alle 12:30 invece il fumetto sarà presentato in Regione.

Elena Donazzan sul suo profilo Facebook annuncia la presentazione del  «fumetto che non è stato possibile presentare all’Esu a causa delle minacce dei centrisociali, sulla medaglia d’oro al valor civile Norma Cossetto, giovane studentessa istriana, catturata da partigiani comunisti titini, seviziata, violentata e gettata brutalmente in una foiba. Sarà con noi Italia Giacca, membro dell’esecutivo nazionale dell’Associazione Nazionale Friuli Venezia Giulia e Dalmazia, testimone diretta della tragedia delle foibe, dell’esodo Giuliano-Dalmata».

Tags: ,

Leggi anche questo