Usa, sparatoria in sede Youtube: suicida l’autrice [VIDEO]

Paura nel quartier generale di YouTube a San Bruno, in California, dove nel pomeriggio (ora locale) una donna ha aperto il fuoco per poi togliersi la vita. Immediato l’intervento della polizia che ha evacuato e perquisito la struttura. Nasim Aghdam, 39 anni, secondo quanto ha riferito il padre, odiava la società perché aveva smesso di pagarla per i video che pubblicava sulla piattaforma. Potrebbe essere questo il movente all’origine del gesto. Sono tre le persone rimaste ferite dagli spari e uno di loro, un uomo di 36 anni, versa in condizioni critiche. Una quarta persona è stata ricoverata con una caviglia slogata.

«Stavamo facendo una riunione quando abbiamo sentito un gran trambusto», scrive su Twitter un impiegato, Todd Sherman. «Il primo pensiero è stato un terremoto, tanto tremavano i pavimenti, poi abbiamo capito che invece c’erano delle persone in fuga». Nei tweet successivi racconta: «ci siamo avvicinati all’uscita e c’era un sacco di gente e abbiamo sentito che c’era qualcuno fuori che stava sparando colpi d’arma da fuoco». Dalle immagini trasmesse dalle emittenti televisive locali si vede la polizia perquisire i dipendenti che escono dall’edificio con le mani in alto. Google, casa madre di Youtube, sta collaborando con le indagini.

Fonte: SkyTg24

(Ph. Cbs)

Tags:

Leggi anche questo