Treviso, Camolei: «nuovi centri commerciali dentro le mura»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«La Francia ci insegna che i centri commerciali nelle periferie sono morti, non si può andare avanti così». Lo sostiene Paolo Camolei, assessore al commercio del comune di Treviso e candidato alle prossime comunali con la lista civica “Treviso è“, che sostiene il sindaco uscente del Partito Democratico Giovanni Manildo. Come scrive Mauro Favaro sul Gazzettino a pagina 6, Camolei non è contrario ai centri commerciali, ma propone si costruirli in centro.

La soluzione proposta infatti è quella di costruire piccoli centri commerciali nel centro storico, per riqualificare gli spazi vuoti dentro le mura. «Non si può dire no a priori ai centri commerciali o all’aumento di un metro quadro di superficie di vendita» aggiunge l’assessore. Per quanto riguarda “Italia Nostra“, movimento ambientalista che ha deciso di non appoggiare nessuno alle prossime elezioni comunali, Camolei dice: «vivono in un mondo che non esiste. “Treviso è”, invece, sarà la lista del fare, la lista del pragmatismo».

(ph: Facebook – “Treviso è”)

Tags: ,

Leggi anche questo

  • Enrico V Vezzaro

    Centri commerciali dentro le mura? ahahahahahahhahahaha, se questo è il fare, meglio lasciar perdere, va…