Assegno di mantenimento, nuova legge: in galera chi non paga

Entra in vigore da oggi l’articolo 570 bis del codice penale che fa seguito al decreto 21/2018 in materia di assegno di mantenimento nei casi di divorzio. Fino ad ora il coniuge veniva punito solo se faceva mancare ai figli i mezzi di sussistenza come cibo e vestiti, ma se, per esempio, versava 500 euro al mese invece che 1000 come aveva stabilito il giudice, la sua condotta non era considerata reato.

La nuova legge invece prevede che chi non versi del tutto o in parte l’assegno di mantenimento ai figli venga punito con una multa di 1000 euro e fino a un anno di carcere.

(Fonte: Secoloditalia.it)

Tags:

Leggi anche questo