Simula furto in crociera, 81enne vicentina incastrata da telecamere

Una vicentina di 81 anni è finita sotto inchiesta per aver simulato un furto di gioielli assicurati per circa 300 mila euro. Lo scorso settembre l’anziana signora è partita da Venezia insieme a un’amica per una crociera nel Mediterraneo, portando con sé gioielli, oro e orologi, dichiarati all’imbarco. Nel primo giorno di viaggio la donna ha segnalato al capitano la scomparsa dei preziosi e il giorno dopo ha denunciato il furto alla polizia di Bari.

Le telecamere di sorveglianza sulla nave, tuttavia, non hanno ripreso nessuno entrare nella cabina della pensionata. In compenso, nei video si vede la donna infilare all’interno di una borsa un sacchetto, forse contenente i gioielli “scomparsi”. Il capitano della nave ha così informato le autorità e la procura ha aperto un’inchiesta per simulazione di reato.

Fonte: Messaggero
(Ph. Shutterstock)

Tags: ,

Leggi anche questo