Radio Cooperativa, don Bizzotto: «chiudiamo, aiutateci»

Radio Cooperativa, situata in strada Battaglia a Padova, trasmette da 30 anni in tutto il Veneto occupandosi di informazione e cultura. Mantenerla costa 7 mila euro al mese e grazie all’aiuto dei volontari e di una donazione annuale di 1000 euro da parte di un gruppo di sostenitori finora don Albino Bizzotto, il suo fondatore nonché fondatore dei Beati costruttori di Pace, è riuscito ad andare avanti. Come scrive Alberta Pierobon sul Mattino di Padova a pagina 28, tra tre mesi la radio potrebbe chiudere se non arriverà un sostegno economico.

«Nonostante le difficoltà rimango fiducioso e ripropongo la stessa richiesta: forse mi sto illudendo ma penso a una base di 50 persone attente, sensibili, disponibili ha detto il prete -. E se non possono essere mille euro non importa, interessa comunque una risposta, sono riconoscente per quanto ognuno potrà fare. Chi mi conosce sa che mi costa molto rivolgermi alle persone per chiedere soldi conclude don Albino in una lettera aperta agli ascoltatori -. Mi trovo senza alternative: posso solo offrire come garanzia il fatto che per la mia persona non ho mai usato un centesimo delle offerte ricevute per i più poveri o per la radio».

Tags: , , ,

Leggi anche questo