Trento, usa legge 104 per viaggi all’estero: dirigente ai domiciliari

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Luisa Zappini, dirigente provinciale di Trento, risultava assente in permesso per la cura di un familiare disabile, come prevede la legge 104. In realtà era in vacanza a New York, Parigi, Honolulu e Maldive. Come riporta Il gazzettino, ora l’ex dirigente della Centrale operativa di emergenza della provincia di Trento è agli arresti domiciliari. Gli episodi contestati sono circa 50. La Zappini è stata sospesa e le è stato dimezzato lo stipendio.

L’accusa per lei è di truffa aggravata e peculato, ma il suo legale parla di «errori formali» e anche su Facebook sta ricevendo molti messaggi di sostegno da parte di chi le chiede di «non mollare».

(ph: Facebook – Luisa Zappini)

Tags:

Leggi anche questo