Venezia, Casellati: «autonomia sia priorità nuovo governo»

La prima uscita pubblica di Maria Elisabetta Alberti Casellati da presidente del Senato è stata a Venezia. Qui ha incontrato il governatore del Veneto Luca Zaia. Come scrive Cristina Giacomuzzo sul Giornale di Vicenza a pagina 9, durante l’incontro di circa mezz’ora si è parlato soprattutto di autonomia. «Casellati conosce bene tutte le priorità di questo Veneto che chiede autonomia ha detto Zaia -. Anzi, a chiederla sono gli oltre due milioni e mezzo di cittadini che hanno votato il referendum. L’istanza di riapertura delle trattative sarà presentata al nuovo governo e poi arriverà il negoziato al voto delle due camere: siamo sicuri che otterrà il sostegno che merita, nel rispetto ovviamente dei ruoli delle istituzioni». Altro tema caro a Zaia, rilanciato nell’incontro con la Casellati, sono le Olimpiadi invernali 2026 a Cortina.

Zaia ha inoltre chiesto al presidente del Senato un intervento sul Teatro Stabile del Veneto, recentemente declassato. «Un tema però voglio porlo a Casellati ha detto Zaia -mamma di Avise Casellati, direttore di orchestra: mi hanno declassato il Teatro Stabile. Sono sicuro che si sono sbagliati. Il Veneto non merita l’onta di vedere declassato il proprio teatro. Il presidente del Senato ha così risposto: «per l’autonomia mi auguro che il governo che verrà ne faccia una delle priorità nell’agenda politica. Quella di Zaia sul teatro Stabile, poi, è una rivendicazione giusta: non possiamo essere declassati. Il Veneto vanta una tradizione che non va ignorata. È sempre stato un riferimento non solo per l’Italia, ma per il mondo». In un comunicato della Regione Zaia fa sapere che lunedì incontrerà i neoeletti parlamentari veneti per parlare di autonomia.

(ph: Facebook – Luca Zaia)

Tags: ,

Leggi anche questo