La proposta: Frizzi Santo subito. Don Gambalunga: «si può fare»

A lanciare la proposta nei confronti del compianto Fabrizio Frizzi è il giornale scandalistico DiPiù: «E’ possibile che un personaggio della tv diventi Santo per la Chiesa?». A rispondere alla domanda della rivista diretta da Sandro Mayer ci pensa il sacerdote Romano Gambalunga. «Di sicuro questo consenso popolare così contagioso può essere interpretato come “fama di santità”, il termine con cui noi postulatori definiamo un primo segnale importante per aprire un processo di canonizzazione».

«Lo ritengo possibile – ha infine sentenziato il don -, perché tutto parte da questo sentimento popolare che si respira e che si tocca con mano. Ogni postulatore è stimolato da un fenomeno del genere. E io, come postulatore, sono toccato dal grido del popolo che ha eletto Fabrizio a esempio di bontà, che si rivolge a lui come farebbe con chi ha più caro al mondo, una mamma, o un papà o un fratello, chiedendo aiuto e serenità. Persone che dentro di loro pensano: “Aiutaci, Fabrizio”. Persone che si sentono bene o migliori invocando e ricordando Fabrizio. Questo furor di popolo può essere il primo passo per cominciare a indagare sulla santità di Frizzi, ma è una strada lunga».

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Ph: Twitter Ufficio Stampa Rai

Tags:

Leggi anche questo