MotoGP, Valentino furioso: «Marquez è pericoloso, mi fa paura. Fermatelo» [VIDEO]

Strascichi polemici dopo la gara di MotoGP in Argentina. Il giovane campione spagnolo Marc Marquez ne ha combinate di tutti i colori: è andato contromano e ha preso a “sportellate“, come si dice in gergo, due suoi colleghi. Uno di loro era Valentino Rossi, che non ha dei bei precedenti con Marquez. Il pilota della Honda questa volta lo ha fatto andare sull’erba, mentre era sesto. Il pesarese è caduto e poi ha provato a ritornare in pista. Rossi è arrivato 20esimo, Marquez 15esimo. A fine gara lo sfogo del campione di Tavullia è stato rovente: «Marquez è pericoloso per tutti. Io quando sono in pista ho paura. Poi lui mi tratta anche peggio che con gli altri, come nel 2015 quando mi ha fatto perdere il mondiale».

Ma non è finita: «non può andare a sbattere contro 6 piloti in un weekend, io mi aspetto che gli facciano qualcosa. Se lui continua così anche gli altri alzano il livello di aggressività e siccome questo è uno sport pericoloso, va a finire male». Marquez ha provato a chiedere scusa a Rossi entrando nel suo paddock a fine gara, ma è stato cacciato da Uccio, il braccio destro del pilota. «Ti viene a chiedere scusa davanti alle telecamere, ma poi la volta dopo lo rifà uguale – ha commentato Rossi – . Io spero che lui stia lontano da me e non mi guardi più in faccia. La presa per il culo che mi viene a chiedere scusa mi fa ridere». Critiche a Marquez arrivano anche dal collega italiano Dovizioso: «ha fatto tutto quello che non doveva fare, credo che oggi farà fatica anche ad uscire dal paddock, gli argentini sono focosi».

(Ph: YouTube – Silva Yellow 46)

Tags:

Leggi anche questo