Grandi Navi, nuovi limiti per passaggi a S.Marco e Giudecca

Arrivano nuove restrizioni per il passaggio delle crociere nel bacino di San Marco e nella Giudecca. Come scrive Alberto Vitucci su La Nuova Venezia a pagina 2, è stata pubblicata ieri l‘ordinanza della Capitaneria di porto sui transiti delle grandi navi: in attesa delle vie alternative di transito, a partire da marzo 2019 un algoritmo deciderà quali imbarcazioni potranno passare e quali invece no. La nuova ordinanza andrà in vigore il primo luglio 2019 e restringerà l’accesso a San Marco alle navi superiori alle 40 mila tonnellate. Ci sono tuttavia delle eccezioni: potranno continuare a passare le ammiraglie di Msc e Costa.

L’algoritmo prende in considerazione diversi fattori (il dislocamento, la larghezza, l’altezza e la superficie laterale della nave). Se il prodotto fra di essi supera una soglia stabilita, le navi non potranno passare attraverso San Marco e Giudecca. Tali limiti verranno poi inaspriti dal 28 febbraio 2019. Sono previsti degli sconti su tale valore per quelle navi che pur superandolo, dimostrino di essere dotate di mezzi di propulsione ecologici e all’avanguardia. L’ordinanza prevede inoltre limiti di velocità fissi e nuove regole per i rimorchiatori.

Tags: , , ,

Leggi anche questo