In malattia da 8 mesi, si candida col M5S: guarisce per “miracolo”

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Scoppia un’altra grana per il Movimento 5 Stelle. Al centro della vicenda Vittoria Bogo Deledda neosenatrice pentastellata protagonista di un servizio della trasmissione Le Iene andato in onda domenica 8 aprile. Secondo la testimonianza di un dipendente anonimo, la Deledda, dirigente dei servizi sociali del Comune di Budoni (Sassari), sarebbe rimasta a casa in malattia per “stress da lavoro” per ben 243 giorni. Poi il miracolo: due giorni dopo la sua candidatura con il M5S il 29 gennaio, la dirigente sarebbe improvvisamente guarita il 2 febbraio mettendosi in ferie per seguire la campagna elettorale. Incalzata dall’inviato Filippo Roma, la Deledda ha sottolineato la gravità della propria malattia dicendo di aver impiegato tutto questo tempo a «ricostruire il proprio io». Proprio in quel momento però è intervenuto il marito della neosenatrice che ha preso a ceffoni il cameramen de Le Iene. Della vicenda è stato informato anche il leader pentastellato Luigi Di Maio che ha promesso di fare le opportune verifiche.

 

Tags:

Leggi anche questo