Finge di avere un cancro, con i soldi che riceve fa la bella vita

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Ha finto di avere un cancro terminale per spillare soldi a parenti ed amici ed usarli per fare la bella vita tra feste, viaggi, alcol e droga. Questa messinscena, come scrive il Telegraph, ha portato nelle tasche di Hanna Dickenson ben 41 mila dollari. Con il suo gesto sconsiderato ha fatto indebitare fino al collo i genitori che già non navigavano in buone acque ma avrebbero comunque fatto di tutto per salvarla.

A scoprirla dei vicini di casa che avevano contribuito alle “cure”. Guardando i profili social della ragazza si sono resi conto che Hanna stava benissimo e girava il mondo allegra e sorridente. Oggi è stata condannata da un tribunale locale dell’Australia a tre mesi di carcere oltre a 150 ore di servizi sociali per la comunità e un periodo in comunità per problemi di droga.

 

Tags:

Leggi anche questo