Siria, Trump alla Russia: «preparatevi ad abbattere i nostri missili»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«La Russia promette di abbattere tutti i missili sparati contro la Siria. Preparati Russia, perché arriveranno, belli, nuovi e “intelligenti!”. Non dovreste essere partner di un animale assassino che uccide il suo popolo e si diverte». Questo il testo del tweet pubblicato dal presidente Usa Donald Trump, che fa riferimento ad alcune dichiarazioni di esponenti russi, che hanno messo in guardia gli Usa su un eventuale intervento militare dopo il presunto attacco chimico a Douma da parte del regime di Assad. La risposta della Russia arriva a stretto giro: «I missili intelligenti dovrebbero volare verso i terroristi, non verso il governo legittimo che lotta da molti anni contro il terrorismo internazionale sul suo territorio», scrive su Facebook la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova.

In un secondo tweet, Trump aggiunge: «I nostri rapporti con la Russia sono peggiori di quanto siano mai stati, includendo la guerra fredda. Non c’è ragione per tutto questo. La Russia ha bisogno di noi per migliorare la sua economia, una cosa che sarebbe molto facile da fare, e noi abbiamo bisogno di tutte le nazioni per lavorare insieme. Fermiamo la corsa alle armi?». Intanto però la marina militare russa non sembra però aver intenzione di arretrare, mentre l’attacco militare degli Stati Uniti, con il supporto di Francia e Regno Unito, è ormai certo e imminente.

(Ph. Evan El-Amin / Shutterstock.com)

Tags:

Leggi anche questo

  • GiulioValerio Maggioriano

    insegnare a questi ststistispero prevalga la saggezza e l,equilibrio,se non fosse speriamo sia la volta buona per insegnare a questi signori il rispetto del diritto internazionale….,la siria non ha utilizzato gas

  • GiulioValerio Maggioriano

    spero prevalga la saggezza ed il buon senso,ma se non fosse mi auguro sia la volta buona di dare una lezione a questi gangster travestiti da statisti….,forza siria,forza russia,il futuro e vostro….

  • don Franco di Padova

    Sarebbe assolutamente normale che si cerchino di abbattere i missili in arrivo anche se “belli, nuovi e intelligenti”.
    Purtroppo però sarebbe anche normale attaccare i lanciatori (navi o basi terrestri).
    In questo caso immagino che i russi proverebbero d’essere guerrafondai (per gli americani dovrebbero prendersi i missili e tacere o ringraziare) e quindi vi sarebbero valide ragioni per altri attacchi e rappresaglie.
    Quando si dirà “basta” alla pretesa americana di aver sempre ragione, mentre è vero che hanno seminato solo disastri? (Irak, Afganistan, Siria, Etiopia, Somalia, Libia, Egitto, Tunisia ecc. In tutti questi Stati sono intervenuti “per ragioni morali” ed in tutti hanno lasciato disastri mille volte peggiori del male combattuto.)